Quando si dice Mangiare la Foglia

Giu 21, 2021 | Brunch con VAIA

Foto di Biegun Wschodni su Unsplah

La compassione e l’empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo possa ricevere in dono. – Charles R. Darwin

Ciao Vaier, 

Bentrovato al nostro ormai consueto incontro del Sabato mattina.  

Come già saprai, queste edizioni sono pensate per tenere la community in costante aggiornamento sulle notizie positive dal mondo della sostenibilità, a livello locale e globale.
Abbiamo scelto di guardare al futuro con positività e di raccogliere in queste uscite notizie luminose, che propongano soluzioni creative e ingegnose come strumento motore di una rinascita ecologica.

L’esito di una storia deriva anche dal valore della sua narrazione.
Reinterpretando, quindi, la celebre citazione crediamo che la sostenibilità sia troppo importante per essere presa sul serio, specialmente durante l’attuale epoca storica che stiamo vivendo. 


Nella convinzione che alle grandi sfide, che la nostra società sta affrontando, si debba far fronte in collettivo, vogliamo alimentare l’entusiasmo del pubblico verso le mille possibilità che ci vengono offerte dal prossimo per impegnarci verso un futuro in connessione con l’ambiente.

Questo è l’indice di notizie che abbiamo deciso di amplificare:

  1. BEYOND VAIA 

Uno sguardo al Futuro

  1. GREEN SCREEN 

Cose da un altro mondo

  1. SUSTAINABLE TIPS 

Il Cambiamento a piccoli passi

  1. INSPECT YOUR GADGET 

La Natura dell’Innovazione

  1. ART in Earth 

Dentro la Bellezza

  1. VAIA MUSIC

Il suono della Resilienza

  1. VAIA News 

Tutte le novità dal mondo VAIA

  1. (Y)OUR VOICE 

La parola dei Vaier

  1. BEYOND VAIA – Uno sguardo al Futuro

Un breve dossier sulle principali notizie di cronaca e politiche ambientali.

Cominciamo questa rubrica con una notizia inaspettata, che segna una sentenza storica per l’ambiente contro l’industria petrolifera

Il 26 Maggio scorso Shell, la compagnia petrolifera e di combustibili fossili anglo-olandese, ha perso una causa presentata nel 2019 da sette gruppi attivisti e da un gruppo di circa 17 mila cittadini olandesi (tra le associazioni protagoniste troviamo Friends of the Earth Netherlands , Greenpeace, ActionAid, Both Ends, Fossielvrij Nl, Jongeren Milieu Actief, il Waddenvereniging).

Nonostante la multinazionale tentasse di far riconoscere i propri sforzi di allineamento a politiche societarie più orientate verso l’ambientalismo, il tribunale dell’Aja (Corte Penale Internazionale) ha stabilito che la compagnia, dovrà ridurre le proprie emissioni del 45% rispetto ai livelli del 2019 entro il 2030. Shell è tra gli attori più importanti rispetto all’aumento dell’effetto serra e quindi del surriscaldamento globale.

Per leggere l’articolo completo clicca sul pulsante di seguito:

https://www.repubblica.it/green-and-blue/2021/05/27/news/shell_perde_la_causa_sul_clima_dovra_tagliare_le_emissioni_del_45_in_dieci_anni-303009542/

E a proposito di sentenze innovative, il mese scorso alla Giunta Regionale dell’Emilia- Romagna è stata approvata una risoluzione che vieterebbe la pratica degli allevamenti intensivi in gabbia

È il primo caso in Italia e l’auspicio è che faccia poi da apripista anche verso organismi amministrativi statali.

La risoluzione ha preso il via da “End the Cage Age” (Lett. “poniamo fine all’era delle gabbie”), petizione presentata in Commissione Europea, che ha visto più di 1,4 milioni di adesioni da parte dei cittadini comunitari (90 mila solo in Italia).

L’obiettivo è di supportare un allevamento senza gabbie, che preveda la tutela della vita dell’animale, dato che ad oggi è ancora perfettamente legale che un animale possa trascorrere anche tutta la propria esistenza confinato in una gabbia. 

Clicca di seguito per leggere il contenuto per intero:

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/11/stop-agli-allevamenti-in-gabbia-ok-a-mozione-in-emilia-e-la-prima-volta-in-italia-inizia-percorso-per-tutelare-animali-e-consumatori/6193343/

Ci piacerebbe conoscere la tua opinione: come pensi le aziende potrebbero passare a politiche aziendali più sostenibili?

  1. GREEN SCREEN – Cose da un altro mondo

Continua a leggere per scoprire curiosità e soluzioni innovative dal mondo green

A seguire, per la sezione di oggi dedicata alle nuove prospettive abbiamo scelto di parlare di una realtà appena nata, poco prima dell’inizio del lockdown

Si tratta di Cittadini sostenibili un’associazione genovese fondata nel 2020, nata da un gruppo di cittadini unitosi nel 2017, con l’intento di promuovere buone pratiche sociali e ambientali.

Ad oggi l’associazione si pone l’obiettivo di diffondere la cultura della sostenibilità per promuovere i 17 obiettivi 2030 sul territorio genovese. 

Grazie al loro lavoro sono diventati un punto di riferimento per tutti i cittadini che vogliono avvicinarsi o consolidare uno stile di vita più etico.
Cittadini Sostenibili rispecchia un ottimo esempio di come l’unione fa davvero la forza e di come, attraverso l’organizzazione una società possa realizzarsi in positivo.

Cliccando qui sotto potete scoprire di più su questa virtuosissima realtà:

https://www.italiachecambia.org/2020/10/cittadini-sostenibili-diffondiamo-citta-soluzioni-vivere-consapevolmente-io-faccio-cosi-305/

La nostra notizia positiva dal mondo arriva dal Kenya, precisamente sulle sponde del lago Vittoria, il lago di acqua dolce più grande al mondo.
Proprio qui i pescatori stanno mettendo in atto una rivoluzione pacifica grazie al lavoro di una start-up innovativa.

Da qualche tempo infatti la start-up Asobo ha organizzato un progetto per sostituire i motori a gasolio delle imbarcazioni dei pescatori con silenziosi e puliti motori elettrici

L’azienda affitta i motori modello Torqueedo ai pescatori offrendo anche consulenze finanziarie e formazione tecnica sull’uso e la manutenzione dei motori. 

Tutte le notti più di 60 mila pescatori si recano a largo delle coste, praticando una pesca di sussistenza che permette alle comunità di sopravvivere. 

Tuttavia, l’utilizzo dei motori a combustibili ha un forte impatto sugli ecosistemi e sulla qualità del corpo idrico, avendo gravi ripercussioni anche a livello socio-economico.
Il lago Vittoria infatti offre sostentamento a più di 30 milioni di persone e negli ultimi decenni l’afflusso di persone verso questa risorsa è cresciuto.
L’azienda Asobo ha aperto un nuovo orizzonte per il lago e per tutti i suoi abitanti: le previsioni sono di liberare il lago Vittoria dai motori a gasolio entro il 2040.

Leggi l’articolo originale cliccando di seguito

https://www.lifegate.it/lago-vittoria-kenya-pescatori-barche-elettriche

Puoi rispondere a questa mail per condividere con noi le tue buone pratiche per essere un cittadino attivo e attivista per l’ambiente.

  1. SUSTAINABLE TIPS – Il Cambiamento a piccoli passi

Il nostro consiglio di sostenibilità in formato tascabile.

Le scelte che operiamo sui nostri consumi alimentari giocano un ruolo fondamentale sull’impatto ecologico quotidiano. 

Gli alimenti sicuramente più discussi al giorno d’oggi sono la carne e derivati animali.
Di recente infatti è cresciuta la sensibilità su quanto la produzione di carne – specie se di carni bovine e in tutti i casi da allevamenti industriali – sia inequivocabilmente collegata al depauperamento delle risorse idriche e all’erosione del territorio.

Per sostenere i ritmi produttivi dei grandi impianti di allevamento intensivo infatti, servono numerosi ettari di territorio destinati agli stabilimenti in cui gli animali vengono allevati.
Ingenti superfici di territorio sono anche dedicate alla coltivazione di materie prime per i mangimi, portando anche alla distruzione di grandi aree boschive, specie nei territori in cui il controllo amministrativo è più debole.

Il passaggio quindi è duplice, portando un disturbo ecologico sui territori sfruttati.

Anche l’agricoltura di per sé è un settore che provoca molto inquinamento e consumo di risorse. Basti pensare ai pesticidi, diserbanti e fertilizzanti che occorrono per avere una resa sufficiente per un’intera stagione di una qualsiasi coltura industriale.


Come vedremo lungo questa rubrica, si può agire per gradi, riducendo il proprio consumo di carne al minimo. Inoltre sono da preferire i prodotti freschi, sempre di stagione e provenienti da agricoltura biologica preferibilmente locale: perché una scelta sostenibile passa anche per il benessere economico delle persone coinvolte nei processi produttivi.

  1. INSPECT YOUR GADGET – La Natura dell’Innovazione

Suggerimenti su accessori e strumenti per integrare la sostenibilità nel proprio stile di vita.

Continuiamo con la rassegna di strumenti utili ad uno stile di vita sostenibile, oggi vi proponiamo due accessori forse ancora fuori dal comune , ma utilissimi.

In primo luogo, vi presentiamo la Loofah: si tratta di una spugna vegetale sostenibile e completamente compostabile. Per coloro che hanno il pollice verde sarà facile riuscire a coltivarla sul proprio balcone o nel giardino di casa.
È adatta a tutti gli usi possibili, sia per le pulizie che per la cura della persona.
Una volta che la spugna perderà il suo potere abrasivo si potrà semplicemente gettare nel compost

Noi consigliamo per questo di utilizzarla con saponi naturali o sostanze non tossiche per l’ambiente.

La potete trovare nei negozi di prodotti biologici o di prodotti ecologici per la cura della persona.

Noi vi proponiamo oggi il negozio online di Negozio Leggero:

https://shop.negozioleggero.it/it/home/45-spugna-loofah.html

Il secondo strumento contro lo spreco è il fantastico Spork.
Se volete sorprendere i vostri amici andando a mangiare un gelato insieme e incuriosire il prossimo verso un percorso di vita più sostenibile, questo è sicuramente lo strumento giusto che vi aiuterà nell’intento. 

È piccolo, pratico, maneggevole, facile da pulire e soprattutto naturale in tutto e per tutto. 

In fondo siamo tutti stufi di quelle orrende posate di plastica monouso: è arrivata l’ora di fare qualcosa di concreto per il pianeta, qualcosa di rivoluzionario che parte da rifiutare le posate monouso, ogni volta che è possibile.

Potete trovare il nostro eroe presso molti rivenditori online.
Noi vi proponiamo l’alternativa di un negozio italiano e assolutamente zero-waste Friendly Shop Italia: https://www.friendlyshop.it/shop/spork-cork/

  1.  ART in Earth – Dentro la Bellezza

Spazio dedicato all’Arte come risorsa piena di vitalità, creativa espressione dell’ingegno umano.

Questa sezione  vogliamo dedicarla all’Evento finale del Master di II livello in Sustainable Development Jobs. Un corso Master dedicato alle professioni della sostenibilità e promosso da

Università degli Studi di Milano-Bicocca e Fondazione G. Feltrinelli in collaborazione con  l’Università degli Studi di Milano, il Politecnico di Milano, l’Università degli Studi di Pavia e l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS).

L’evento dal titolo “La Sostenibilità nella Cultura, nell’Arte e nello Sport” di conclusione del Master si è tenuto lo scorso 05 Giugno, con l’obiettivo di essere un forum per raccontare la sostenibilità nell’arte nella cultura e nello sport, guardando sempre ai 17 Obiettivi per il 2030 come punto di riferimento.

Potete guardare lo streaming della diretta cliccando il link di seguito:
https://www.nohma.org/Sustainable_Jobs.html

  1. VAIA MUSIC – Il suono della Resilienza

Ciò che c’è di più vicino a VAIA, la musica: la forma più pura dell’espressione artistica.

Continuiamo la nostra playlist di brani in stile VAIA. Abbiamo scelto dei pezzi capaci di portare vibrazioni positive pensando al futuro e a nuove prospettive

Don’t think twice it’s alright – Bob Dylan

Bonito – Jarabe de Palo

Better Together – Jack Johnson

Qual è il pezzo che ti fa sognare ad occhi aperti, per camminare a un metro da terra?

  1. VAIA News – Tutte le novità dal mondo VAIA

Aggiornamenti sulle nostre attività: Collaborazioni, Eventi Articoli, Iniziative 

Abbiamo iniziato questo mese con una luminosa sorpresa destinata alla community dei Vaier e così la primavera di VAIA si è tinta di un rigoglioso verde smeraldo.

Lo scorso fine settimana, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, VAIA ha dato il suo contributo nella piantumazione di 14 mila nuovi alberi nei boschi delle Dolomiti.

In tutto sono state piantate, 14 mila piante arboree autoctone, grazie al lavoro di Etifor,
spin-off dell’Università di Padova e dei nostri collaboratori.
Le piantumazioni sono avvenute nei pressi di Vicenza, in località Enego, e in Val di Fiemme presso, Passo del Lavazè


L’opera di rimboschimento è stata gestita sia con metodo di rinnovazione che di piantumazione.

Abbiamo atteso a lungo l’arrivo di questi eventi e siamo orgogliosi di aver potuto festeggiare un’importante ricorrenza come la Giornata Mondiale dell’Ambiente nel modo che più riteniamo opportuno: aiutando la Natura a ripristinare i propri ecosistemi.

Potete guardare i video degli eventi sui nostri canali social.

Lunedì 14 Giugno invece, ci troverete a Paneveggio in occasione di un evento unico, che continua il ciclo di eventi per la bella stagione con VAIA. 

A Paneveggio, presso la Foresta di Violini, inaugureremo la prossima opera di piantumazione e per farlo festeggeremo l’occasione con un nuovo evento a sorpresa

Durante la giornata saranno presenti anche le autorità, i nostri collaboratori e gli Enti di Guardia Forestale. Sarà un’occasione unica per dare inizio all’Estate di VAIA.

Anche qui, potrete seguire l’evento sui social per partecipare da remoto a questa giornata.

  1. (Y)OUR VOICE – La parola dei Vaier

Non è un caso che il nostro prodotto sia un piccolo amplificatore naturale. 

In VAIA vogliamo essere una piattaforma di amplificazione di idee, visioni, desideri e opinioni.

Per questo ci piacerebbe sapere cosa vorresti trovare nelle prossime rubriche, come potremmo contribuire a soddisfare la tua curiosità dal mondo green, e cosa tu ritenga che si meriti di essere amplificato

Intanto, ti ringraziamo di aver partecipato anche oggi al nostro Brunch sostenibile, e ti auguriamo un buon proseguimento di fine settimana in attesa di rivederci al prossimo appuntamento con VAIA.

A presto e un caro saluto!

Silvia

Informazioni

VAIA srl - P.IVA -  02562650222

Via Puisle, 23 Borgo Valsugana (TN) 38051

REA: 233765

 

contattaci

Servizio clienti:
+39 350 139 5944

info@vaiawood.eu

vaiasrl@pec.it

Powered with ♥ by ExVoid Web Agency

Rimani aggiornato

Entra nella community di VAIA

Privacy Policy

You have Successfully Subscribed!